Questo sito non utilizza cookie, dettagli

Logo del progetto europeo Science on Stage Europe: la relativa scritta in caratteri gialli e blu vicino ad una scia di stelle

Science on Stage Europe

Il comitato scientifico e la delegazione italiana - the Italian NSC

Il Bando


Ultimo aggiornamento: 01 febbraio 2016

Home |Chi siamo | Contatti | Presentazione del progetto Modulo di adesione | NSC italiano
Ripeti il menù | Vai a inizio pagina

Finalità

  • 1. La Commissione Italiana (NSC) del Science on Stage Europe (SoSEu) sollecita la presentazione di un progetto didattico innovativo relativo all’insegnamento delle Scienze sperimentali (fisica, chimica, biologia, astronomia, ecc..), matematica o tecnologia che abbia le caratteristiche della originalità e della attrattiva ed efficacia didattica.
  • 2. Il progetto può riguardare i più vari aspetti della didattica delle discipline scientifiche: apprendimento, progettazione e sperimentazione di percorsi e/o materiali didattici, innovazione didattica, raccordo dell’attività in classe con l’esperienza quotidiana, esperimenti proposti anche in forma di gioco o di spettacolo, contributo delle nuove tecnologie informatiche alla didattica delle scienze sperimentali.
  • 3. Premesso che inquiry-based learning (IBL) è il tema ombrello sotto il quale tutti i progetti devono ritrovarsi in qualche modo, i temi guida di Science on Stage 2017, col motto Inventing the Future of Science Education sono:
    • Scienza e Ambiente: progetti che usano la scienza per affron tare problemi ambientali, di salute e di sostenibilità.
    • Inclusive Science: progetti rivolti a disuguaglianze socio-economiche, di genere e culturali.
    • ICT nell'Insegnamento scientifico: progetti che usano tecnologie dell'informazione e comunicazione.
    • Scienza per i più giovani: progetti rivolti alla scuola dell'infanzia e primaria.
    • Scienza low-cost: progetti con materiali semplici e adattabili a tutti.
    • Progetti congiunti: progetti sviluppati in collaborazione tra insegnanti di differenti nazioni, almeno uno dei quali abbia partecipato a precedenti festival.
  • 4. La presentazione dei progetti consentirà di effettuare la selezione dei delegati italiani che parteciperanno al Festival Europeo a Debrecen (Ungheria) dal 29 giugno al 2 luglio 2017.

Modalità di partecipazione alla selezione nazionale

  • 5. I delegati saranno scelti tra gli insegnanti in servizio, in ogni ordine e grado di scuola o esperti di didattica e comunicazione delle scienze che operano con studenti di ogni ordine e grado e che comprovino la loro esperienza mediante un curriculum.
  • 6. Il progetto potrà essere presentato da un gruppo di insegnanti, che l'hanno realizzato in collaborazione ma dovrà avere un solo referente.
  • 7. La presentazione del progetto deve contenere:
    • I. il titolo del progetto, lo stato di servizio e la disciplina di riferimento prevalente dei presentatori;
    • II. il settore di riferimento in relazione al programma del Science on Stage: fiera (tutti i progetti), workshop, presentazione sul palcoscenico;
    • III. gli obiettivi didattici e culturali;
    • IV. i contenuti innovativi;
    • V. una chiara descrizione di ciò che si intende presentare;
    • VI. l’indicazione di chi, superata la selezione nazionale, sarà delegato a portare il progetto all’evento finale. La presentazione potrà essere corredata da fotografie o, preferibilmente, illustrata tramite CD o DVD che permettano di valutare il progetto in modo più completo possibile.
    È indispensabile la conoscenza dell’inglese, lingua ufficiale dell’evento europeo, specialmente per i proponenti un workshop o presentazione su palcoscenico che richiedono una maggiore interazione con i partecipanti, per cui si chiede di allegare al progetto un riassunto in lingua inglese. (NB: The Festival Programme Committee will need all selected projects in English language). Gli interessati al concorso dovranno far pervenire il progetto entro il 30 ottobre 2016 per e-mail all'indirizzo: nsc@science-on-stage.it eventualmente facendo seguire materiale allegato (CD, DVD, cartaceo) per posta,all'indirizzo:
    Euroscienza c/o Antonio Gandolfi
    Liceo Classico Romagnosi
    viale Maria Luigia, 1
    43125 Parma.
    File di grandi dimensioni possono essere trasferiti con Dropbox, Google Drive o altri strumenti simili avvisando con un email prima dell’invio.

    Il progetto deve essere corredato da una domanda di partecipazione con l’indicazione del domicilio, del recapito telefonico e dell’indirizzo e-mail personale e, se insegnante, dell'indirizzo, del recapito telefonico e di posta elettronica della scuola in cui s'insegna, secondo il modulo scaricabile dal sito www.science-on-stage.it

  • 8. I Progetti congiunti vanno presentati direttamente a Science on Stage Europe entro il 30 ottobre 2016. Informazioni e modulo.

Modalità di selezione dei delegati

  • 9. La selezione dei progetti avviene su insindacabile giudizio del NSC. Il NSC selezionerà i 12 delegati italiani all’evento europeo per la sezione Fiera (esclusi i progetti congiunti); segnalerà inoltre agli organizzatori workshop o presentazioni sul palcoscenico meritevoli, ma la scelta di questi sarà fatta dalla commissione internazionale. Sono criteri di valutazione:
    • il carattere innovativo della proposta per l'insegnamento;
    • la correttezza e l'approfondimento dei contenuti scientifici;
    • l'originalità e l'efficacia comunicativa;
    • il carattere pluridisciplinare;
    • la spendibilità in più ambiti scolastici.
    A parità di merito saranno preferiti i progetti presentati da chi non ha partecipato a precedenti edizioni del Science on Stage. La composizione della delegazione terrà anche conto di una equilibrata distribuzione tra le varie discipline e ordini di scuola.

Oneri economici

  • 10. La realizzazione del progetto e di tutto ciò che riguarda la sua presentazione è a carico dei presentatori: si suggerisce agli insegnanti interessati di coinvolgere la propria istituzione scolastica.
  • 11. Le spese di soggiorno per la partecipazione al festival Europeo Science on Stage di Debrecen saranno a carico degli organizzatori europei, mentre le spese di viaggio saranno a carico del NSC, per i soli delegati selezionati dal NSC.

Trattamento dei dati personali

  • 12. I partecipanti al concorso prendono atto e acconsentono ai sensi del D.l.vo 196/03 che i dati personali saranno utilizzati dal NSC per motivi legati all’espletamento dello stesso e che saranno trattati anche con mezzi elettronici, ma non saranno diffusi a terzi.

Informazioni

Puoi scaricare la versione pdf del bando, che ti consigliamo di usare per un'eventuale stampa.